iL Mondo, uNa Casa

 

      IL MONDO ,

            UNA CASA

 

 

  Un viaggio ai confini … dell’Altro

   e la presenza di un enorme paracadute

 

Un progetto per la Scuola Primaria con la finalità di favorire lo sviluppo di sane ed equilibrate relazioni fra gli studenti, la fiducia nel compagno  e … la scoperta che “solo insieme si può…”

 

Obiettivi , 3 idee- forza :          1. L’aspetto multiculturale

                                                2. La cooperazione nel gioco

                                                3. Solo insieme si può!

 

1. l’aspetto multiculturale:
Le danze folk propongono un viaggio fra i Continenti , alla scoperta delle differenti culture coreutiche ponendo
 in risalto la bellezza della “diversità” abbinata al fascino del “viaggio” e dell’avventura
La danza è da sempre una rappresentazione corale e come tale sviluppa nel gruppo un sentimento di unione e solidarietà, ridimensiona le manifestazioni egocentriche ed incoraggia gli alunni più timidi e introversi.  Grazie all’atmosfera distesa e giocosa ottenuta durante l’attività coreutica è possibile raggiungere un livellamento,
non appiattimento, dei valori individuali favorendo le relazioni interpersonali fra i bambini.
 
2. La cooperazione nel gioco
L’utilizzo dimostrato della ampia gamma dei giochi di interazione o “cooperativi” :
1. stimolano il bambino ad imparare risvegliando interesse e gusto per l’apprendimento
2. creano maggior equilibrio fra i bambini più brillanti e quelli meno attivi che si sentono spinti ad una più intensa partecipazione
3. aiutano a percepire se stesso e gli altri in modo più completo
4. aiutano ad accettare con maggior tolleranza le opinioni ed i valori altrui
5. proprio perché gioco permettono di abbandonare le “difese di ruolo” ed instaurare nuove possibilità
facilitando la coesione del gruppo
6. proprio perché gioco i bambini tendono a rispettare le regole in modo molto più scrupoloso e chi giocando infrange una regola potrà contare molto meno sulla comprensione dei compagni : questo aiuterà lo sviluppo del senso di responsabilità, a non giustificare sempre e comunque il proprio atteggiamento, a riconoscere i propri errori scoprendosi sempre più responsabile del proprio destino.
 
3. Solo insieme si può!
Il paracadute, materiale utilizzato nella psicomotricità, è lo strumento ideale per introdurre la cooperazione in
un gruppo. La sua grandezza invita i bambini a raggrupparsi attorno in cerchio, la dinamica specifica del suo movimento obbliga un meccanismo di cooperazione da cui scaturiranno giochi ; ogni partecipante ha un ruolo importante ed è corresponsabile della riuscita del gioco.
Da soli non si può giocare col paracadute, … solo insieme si può!

 

Lezioni nella Scuola Primaria
Il progetto prevede un intervento diretto con i bambini delle varie classi in un ambiente idoneo al movimento,
alla danza ed al gioco col paracadute : si pensi ad una palestra o simile, sapendo che sarà riprodotta della
musica a buon volume . Desidero espressamente che l’insegnante di riferimento dei bambini partecipi
attivamente alla lezione.
E’ possibile richiedere un intervento dimostrativo di lavoro con ogni classe , anticipato preferibilmente da un aggiornamento con gli insegnanti,  in scuole in cui la lontananza chilometrica è sensibile.
E’ normale richiedere un numero minimo di 4 lezioni fino ad un massimo di 8 lezioni, esclusa una eventuale dimostrazione di lavoro finale.
Ogni lezione può avere la durata consueta di un’ora ma , se possibile, per le classi quinte e quarte anche di un’ora
e mezza.
Và specificato che le lezioni coi bambini, pur mantenendo intatte le idee-forza, sono diverse per le
prime/seconde/terze rispetto alle quarte/quinte elementari:
  • con le prime/seconde/terze vengono posti in rilievo anche obiettivi gesto-motori quali :
statico-dinamico / leggero-pesante / gli animali e l’Africa / le diverse velocità / il rilassamento ed i
percorsi di immaginazione etc …
- con le quarte/quinte elementari ogni lezione è orientata in modo più risoluto verso gli obiettivi da raggiungere

 

I Costi
Non posso qui indicare costi generici o di riferimento, le variabili sono diverse: dalla distanza al numero delle
classi coinvolte, alle esigenze sempre diverse di ogni plesso ed alla disponibilità finanziaria della scuola.
Chiedo a quanti interessati una semplice telefonata al cell 338 3141869 per trovare assieme la soluzione
migliore per ogni realtà.
Nel sito www.ledanzedimirco.it potete trovare nuove idee per il vs. lavoro nella scuola.