Le Danze a Scuola

Le Danze a                                                 Scuola

 … con la presenza di un enorme paracadute

Un progetto per la Scuola Primaria , per favorire  l’apprendimento 
di danze dal Folklore del mondo  e del gioco collettivo
Negli ultimi anni ho avuto la fortuna di aver trascorso la primavera coi bambini in alcune scuole elementari del vicentino e non solo , circa 500 bambini all’anno, dapprima con le prime e le seconde, l’età più bella e più “calda”, sino ad oggi con tutte le classi della primaria. Naturalmente v’è differenza tra scuole di città e periferia ( a Milano centro i bambini già di seconda sono più “tosti” ) ma tutti si sono dimostrati ben contenti, a tratti entusiasti di questo tipo di lavoro. Oggi vorrei estendere questa esperienza a quanti lo desiderano , vengo io da voi, nelle vostre scuole, con le vs classi.
Il programma lo concordiamo assieme: potete realizzare feste d’intercultura, feste dei popoli, presentare la bellezza di un continente, apprendere giochi cooperativi e sulle emozioni e scoprire la bellezza di giocare col telo paracadute
 
1. l’aspetto multiculturale:
Le danze folk propongono un viaggio fra i Continenti , alla scoperta delle differenti culture coreutiche ponendo in risalto la bellezza della “diversità” abbinata al fascino del “viaggio” e dell’avventura
La danza è da sempre una rappresentazione corale e come tale sviluppa nel gruppo un sentimento di unione e solidarietà, ridimensiona le manifestazioni egocentriche ed incoraggia gli alunni più timidi e introversi. 
2. Solo insieme si può!
Il telo paracadute, materiale utilizzato nella psicomotricità, è lo strumento ideale per introdurre la cooperazione in un gruppo. La sua grandezza invita i bambini a raggrupparsi attorno in cerchio; la dinamica specifica del suo movimento obbliga un meccanismo di cooperazione da cui scaturiranno giochi ; ogni partecipante ha un ruolo importante ed è corresponsabile della riuscita del gioco.
Da soli non si può giocare col paracadute, … solo insieme si può!
 3. La cooperazione nel gioco
L’utilizzo dimostrato della ampia gamma dei giochi di interazione o “cooperativi” :
1. stimolano il bambino ad imparare risvegliando interesse e gusto per l’apprendimento
2. aiutano ad accettare con maggior tolleranza le opinioni ed i valori altrui
3. proprio perché gioco permettono di abbandonare le “difese di ruolo” ed instaurare nuove possibilità
facilitando la coesione del gruppo
4. proprio perché gioco i bambini tendono a rispettare le regole in modo molto più scrupoloso e chi giocando infrange una regola potrà contare molto meno sulla comprensione dei compagni : questo aiuterà lo sviluppo del senso di responsabilità, a non giustificare sempre e comunque il proprio atteggiamento, a riconoscere i propri errori scoprendosi sempre più responsabile del proprio destino.
 
 
Le lezioni nella Scuola
 
Il progetto prevede un intervento diretto con i bambini delle varie classi in un ambiente idoneo al movimento, alla danza ed al gioco col paracadute : si pensi ad una palestra o simile, sapendo che sarà riprodotta della musica a buon volume . Desidero espressamente che l’insegnante di riferimento dei bambini partecipi alla lezione.
Ogni lezione può avere la durata consueta di un’ora
Và specificato che le lezioni coi bambini, pur mantenendo intatte le idee-forza, sono diverse per le
prime/seconde/(terze) rispetto alle quarte/quinte elementari:
- con le prime/seconde/(terze) vengono posti in rilievo anche obiettivi gesto-motori quali :
statico-dinamico / leggero-pesante / gli animali e l’Africa / le diverse velocità / il rilassamento ed i
percorsi di immaginazione etc …
- con le (terze) quarte/quinte elementari ogni lezione è orientata in modo più risoluto verso gli obiettivi  da raggiungere
 
 
i MODULI :
 
Modulo express : 1 ora con le classi , 2 ore con i docenti
Un’idea veloce, rapida e poco costosa, … vengo io da voi quel che serve ( un giorno, due , una settimana… ) ; stò un’ora coi bambini con le classi che desiderate e due ore con gli insegnanti per trasmettere loro le danze proposte ai bambini, … di modo che possano continuare le danze apprese .
Vi lascio naturalmente un cd, un dvd ed una dispensa per ricordare le danze apprese
Il programma delle danze lo concordiamo secondo le vs necessità.
 
Modulo  settimanale :
Modello consueto, ma che non prevede grandi spostamenti, adatto alle scuole vicine, del Veneto
Scegliamo assieme il programma , secondo i vs desideri, ed il numero di ore adeguato alla realizzazione della proposta, meglio se viene incluso un aggiornamento per gli insegnanti
 
I Costi
Non posso qui indicare costi generici o di riferimento, le variabili sono diverse: dalla distanza al numero delle classi coinvolte, alle esigenze sempre diverse di ogni plesso ed alla disponibilità finanziaria della scuola.
Chiedo a quanti interessati una semplice telefonata al cell 338 3141869 per trovare assieme la soluzione
migliore per ogni realtà.